12 Novembre 2019

Notizie

Pubblicato il regolamento dell’agricoltura Sociale

08-07-2019 14:25 - Notizie dalle categorie
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che definisce i requisiti minimi per lo svolgimento di attività di agricoltura sociale. Il decreto chiarisce in particolare che le imprese agricole, in forma singola o associata e le cooperative sociali, il cui reddito da attività agricola superi il 30% del totale, possono essere ritenute soggetti erogatori di servizi di agricoltura sociale. Tra gli utenti di tali servizi si considerano i lavoratori con disabilità e svantaggiati e i minori in età lavorativa inseriti in progetti di riabilitazione e sostegno sociale; inoltre sono ritenuti servizi di agricoltura sociale anche le prestazioni e attività sociali e di servizio per le comunità locali realizzate mediante l’utilizzo di risorse materiali e immateriali dell’agricoltura per promuovere, accompagnare e realizzare azioni volte allo sviluppo di abilità e di capacità, di inclusione sociale e lavorativa, di ricreazione e di servizi utili per la vita quotidiana. Anche le prestazioni e i servizi che affiancano e supportano le terapie mediche, psicologiche e riabilitative finalizzate a migliorare le condizioni di salute e le funzioni sociali, emotive e cognitive dei soggetti interessati che possono prevedere l’ausilio di animali allevati e la coltivazione delle piante, si possono considerare attività di agricoltura sociale. Infine sono riconosciuti tali anche i progetti finalizzati all’educazione ambientale e alimentare, alla salvaguardia della biodiversità nonché alla diffusione della conoscenza del territorio attraverso l’organizzazione di fattorie sociali e didattiche riconosciute a livello regionale, quali iniziative di accoglienza e soggiorno di bambini in età prescolare e di persone in difficoltà sociale, fisica e psichica. Il provvedimento ha anche chiarito l’aspetto relativo al numero di utenti. Per aziende che hanno fino a 15 addetti è possibile impiegare 1 utente. Tra le 16 e le 20 unità è possibile impiegare fino a 2 soggetti mentre per aziende con un numero più elevato di dipendenti deve essere rispettato il parametro del 10% massimo di utenti di agricoltura sociale. Le prestazioni e attività sociali e di servizio per le comunità locali possono essere realizzate anche attraverso forme di inserimento indiretto, quali tirocini, borse lavoro, attività formative, orientamento per le categorie svantaggiate o altre modalità disciplinate dalla normativa vigente. Fanno inoltre parte delle attività di agricoltura sociale quelle che si tengono a distanza dal fondo agricolo ma inerenti l’attività aziendale, come ad esempio le attività di vendita diretta. Le attività di agricoltura sociale sono considerate, per assimilazione a quelle agrituristiche, connesse all’attività agricola. Questo comporta che i lavoratori impiegati sono agricoli, che è rurale la destinazione d’uso degli edifici e che si applica il regime fiscale forfettario previsto per le attività connesse al settore primario. Ai fini di garantire la qualità del servizio erogato è richiesta la presenza di figure professionali specifiche, anche attraverso la stipula di contratti di collaborazione o convenzioni. Anche gli orti sociali, condotti da soggetti riconosciuti per l’erogazione di servizi di agricoltura sociale trovano spazio nel decreto. Inoltre vengono ulteriormente riconosciuti gli agriasilo. La regolamentazione delle fattorie didattiche invece viene demandata alle normative regionali. Infine un articolo del decreto si preoccupa di definire le strutture in cui viene svolta l’attività sottolineando come debbano essere adempiuti tutti gli obblighi di legge per l’accoglienza, la somministrazione di cibo e bevande demandando, anche in questo caso, alcuni aspetti alle norme regionali.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
La vostra privacy è importante per Fapi. Di seguito sono riportate le informazioni relative al sito Web www.fapi.info, incluso il tipo di dati raccolti e memorizzati, le loro modalità di utilizzo e di condivisione.
Informazioni personali
In genere, è possibile visitare il sito dell´azienda Fapi su Internet senza rivelare la propria identità. A volte è necessario, sia per Fapi che per i partner, richiedere informazioni personali.
Molte sono le situazioni in cui potete scegliere di fornirci vostre informazioni. Ad esempio, potrete decidere di inserire nome, indirizzo ed e-mail per avviare una corrispondenza, processare un ordine, registrarvi, fornirci gli estremi della carta di credito per effettuare degli acquisti. E´ nostra intenzione illustrare le modalità di utilizzo delle informazioni prima di raccoglierle; se non volete che le vostre informazioni personali vengano utilizzate per successivi contatti e per ulteriori finalità oltre a quella per cui vengono forniti, rispetteremo la vostra scelta.
Utilizzo e condivisione delle informazioni personali
Di seguito sono riportate in maniera dettagliata le modalità di utilizzo e di condivisione delle informazioni che Fapi adotterà. Ad esempio, se ordinate un prodotto dal sito www.fapi.info, le vostre informazioni verranno gestite come descritto nei rispettivi paragrafi.
Nel caso in cui venga richiesto il vostro consenso e voi non lo abbiate rilasciato, Fapi non potrà trattare le vostre informazioni e non potrà realizzare gli scopi per cui i dati sono stati raccolti.
Eseguire la richiesta di transazione
Se nel sito Web www.fapi.info viene richiesto, ad esempio, un prodotto, un servizio, del materiale specifico o desiderate essere ricontattati, le informazioni fornite verranno utilizzate per soddisfare la vostra richiesta. Per far ciò talvolta è necessario condividere le informazioni con terze parti quali ad esempio, altre società, i Business Partner di Fapi, le istituzioni finanziarie, le società di spedizioni e quelle postali, o le autorità governative responsabili (ad esempio quelle doganali). A conclusione di una specifica transazione da voi richiesta, potreste essere contattati per sapere se siete rimasti soddisfatti.
Utilizzo per il marketing
Col vostro consenso, le informazioni che avete fornito nei sito Web www.fapi.info potrebbero essere utilizzate da Fapi, a scopi di maketing. Prima di utilizzarle, vi offriremo l´opportunità di scegliere se fornirci o meno il permesso di utilizzare tali informazioni nella modalità richiesta.
Siti Web Risorse Umane Fapi (inclusa la Ricerca del Personale)
In relazione a una domanda d´impiego o a una richiesta di lavoro pubblicizzata sul sito Web www.fapi.info, è possibile che sia necessario fornire alcune informazioni personali come il curriculum vitae. Tali informazioni potranno essere utilizzate da Fapi, o da terze parti per conto di Fapi, al solo fine di valutare un possibile impiego. Conserveremo tali informazioni per un futuro utilizzo, solo col vostro consenso.
Informazioni per i Business Partner
Se rappresentate un Business Partner Fapi, le informazioni che avete fornito nel sito potrebbero essere utilizzate per amministrare e sviluppare le relazioni aziendali con voi, il Business partner che voi rappresentate o, in generale, con i Business Partner Fapi. Ad esempio, è possibile che queste informazioni vengano utilizzate per inviarvi offerte dettagliate. Inoltre, col vostro consenso, è possibile che determinate informazioni vengano condivise con altri Business Partner (nel rispetto di eventuali obblighi di confidenzialità pattuiti) o con altri clienti Fapi o potenziali Clienti . A conclusione di una specifica transazione o programma da voi richiesto, potreste essere contattati per chiedervi se siete rimasti soddisfatti.
Amministrazione dei fornitori Fapi
Se rappresentate un fornitore di Fapi, le informazioni che avete immesso nel sito potrebbero essere utilizzate per avviare o effettuare una transazione con voi. Per far ciò talvolta è necessario condividere le informazioni con terze parti quali, ad esempio, altre società, i Business partner Fapi, i clienti, le istituzioni finanziarie, le società di spedizioni e quelle postali, o le autorità governative. Queste informazioni potrebbero essere utilizzate per amministrare e sviluppare le relazioni commerciali con voi e il fornitore che rappresentate.
Ulteriori notizie sul sito Web Fapi
In determinati casi, il sito Web www.fapi.info può contenere ulteriori informazioni relative alle modalità e alle regole di utilizzo.
Norme valide per tutti i paesi.
Fapi è un´organizzazione globale, costituita da entità legali, processi aziendali, strutture di gestione e sistemi tecnici che oltrepassano i confini nazionali.
Le norme Fapi sulla privacy sono progettate per garantire la protezione delle informazioni personali in tutto il mondo. Le informazioni personali potrebbero essere condivise, utilizzate e trasferite nell´ambito dell´organizzazione Fapi nel mondo, in relazione agli scopi per i quali le informazioni sono state raccolte. Alcuni paesi potrebbero fornire una protezione legale minore delle informazioni. In tali paesi, Fapi continuerà a gestire le informazioni secondo le modalità ivi descritte.
Sicurezza e qualità delle informazioni.
E´ nostra intenzione proteggere e gestire con qualità le informazioni personali. Adottiamo sempre misure e processi appropriati e obbligatori, come l´utilizzo della crittografia per trasmettere talune informazioni sensibili, rendendole protette e sicure ed assicurando un servizio di alta qualità.
Integrazione delle informazioni

Talvolta, le informazioni fornite nei siti Web Fapi, come la convalida dell´indirizzo o alcune informazioni commerciali, saranno integrate con informazioni provenienti da altre fonti. In tal modo è possibile gestire in maniera accurata le informazioni raccolte e offrire un servizio migliore.
Utilizzo dei fornitori
In alcuni casi, Fapi si avvale di fornitori per raccogliere, utilizzare, analizzare ed elaborare le informazioni. E´ consuetudine Fapi richiedere a tali fornitori di gestire le informazioni in modo congruente con le politiche aziendali Fapi, che includono la loro eventuale designazione quali "Responsabili del trattamento", ove richiesto.
Fusioni ed acquisizioni
Potrebbero verificarsi dei casi in cui, sia per motivi strategici che aziendali, Fapi decida di vendere, comprare, fondere o riorganizzare delle proprie società in alcuni paesi. Tali transazioni potrebbero includere la diffusione di informazioni personali ad acquirenti o potenziali acquirenti o la ricezione di tali informazioni da parte dei venditori. E´ consuetudine di Fapi ricercare la protezione appropriata per l´utilizzo delle informazioni in questo tipo di transazioni.
Cookie, Web beacon ed altre tecnologie.
Talvolta raccogliamo informazioni anonime dai visitatori dei nostri siti Web, per offrire un servizio migliore ai clienti. Ad esempio, teniamo traccia dei domini visitati e del numero di contatti al sito Web www.fapi.info, ma lo facciamo senza rendere identificabili i dati personali raccolti. Tali informazioni sono note anche come "dati cronologici". L´utilizzo di questi dati è consentito a Fapi o a altre società che operano per conto di Fapi per analizzare andamenti e statistiche, in modo tale da fornire un servizio di qualità elevata alla generalità dei nostri clienti.
Durante la raccolta dei dati personali in una transazione, alcune informazioni potrebbero essere estratte in un formato non identificabile ed utilizzate con altre informazioni non identificabili quali ad esempio i dati cronologici. Queste informazioni sono utilizzate ed analizzate in modo aggregato per la creazione di modelli e per lo studio dell´andamento del mercato. Tali informazioni non vengono utilizzate a livello di singolo individuo. È comunque possibile disabilitare i cookie, se lo desiderate.
Le informazioni citate nei precedenti paragrafi sono raccolte tramite l´utilizzo di varie tecnologie, inclusa quella denominata "cookie". Un cookie è costituito da una serie di dati che un sito Web invia al browser; in seguito queste informazioni possono essere memorizzate nel computer tramite una tag anonima che identifica il computer ma non l´utente. Alcune pagine del sito Web www.fapi.info utilizzano i cookie, inviati da Fapi o da terze parti, e altre tecnologie per offrire una migliore navigazione del sito Web. E´ possibile impostare il browser per ricevere un avviso prima della ricezione di un cookie, offrendo così la possibilità di accettarlo o meno. E´ anche possibile disabilitare completamente i cookie. Disabilitando i cookie alcune pagine del sito Web www.fapi.info potrebbero non funzionare in maniera corretta.
Controllo qualità
Alcune transazioni Web potrebbero richiedere un contatto telefonico. Col vostro consenso Fapi potrebbe controllare e talvolta registrare queste chiamate per assicurare qualità del servizio o a scopi di addestramento del personale.
Collegamenti URL personalizzati
Talvolta, personalizziamo il sito Web www.fapi.info per determinati clienti. Se lo visitate, potreste notare dei riferimenti personalizzati a prodotti e/o servizi di vostro interesse, selezionati da noi a seconda dei vostri precedenti contatti con Fapi e delle informazioni che ci avete fornito. Mentre lo fate, potrebbero essere raccolte informazioni relative alla vostra visita per personalizzare nel modo migliore il sito e renderlo di vostro interesse. Di solito, l´invito a visitarlo viene visualizzato sotto forma di URL personalizzata in una e-mail.
Se scegliete di farlo, dovete essere consapevoli che Fapi raccoglierà determinate informazioni personali o relative alle visite o ai contatti con Fapi. Se desiderate che tali informazioni non vengano raccolte, non accettate l´invito a farlo.
Norme di legge
Segnaliamo che talvolta è possibile che alcune informazioni personali possano essere oggetto di comunicazione in base a disposizioni di legge, mandati o notifiche governative.
Tecnologia per la privacy
La tecnologia informatica sarà in grado di offrire un controllo sempre maggiore delle informazioni personali e sarà utile alle aziende per gestire nel modo migliore le normative e le politiche sulla privacy. Come provider IT, Fapi supporta sempre lo sviluppo di tecnologie per la privacy al fine di conseguire questi obiettivi e instaurare maggiore fiducia nel modo in cui sono gestite le informazioni personali.
Collegamenti a siti Web non Fapi
Il sito Web www.fapi.info potrebbe contenere dei collegamenti ad altri siti Web. Fapi non è responsabile delle norme sulla privacy o dei contenuti di questi ultimi.
Domande sulla privacy ed accesso
I dati personali saranno registrati su database elettronici di proprietà di Fapi con sede legale in venetico via delle Officine. Titolare e responsabile della raccolta e del trattamento dei dati personali è Scibilia Nicola presidente dell´associazione Fapi, con la finalità di registrare il cliente ed attivare nei suoi confronti le procedure per l´esecuzione del presente contratto e le relative necessarie comunicazioni. Tali dati saranno trattati elettronicamente nel rispetto delle leggi vigenti e potranno essere esibiti soltanto su richiesta della autorità giudiziaria ovvero di altre autorità all´uopo per legge autorizzate. Fapi informa che non è in possesso di alcun Vs. dato qualificabile come sensibile (Art. 4 lettera "d" del codice) o di natura giudiziaria (Art. 4 lettera "e" del codice).
L´interessato potrà rivolgersi in ogni momento a Fapi inviando una e-mail all´indirizzo info@fapi.info per verificare i suoi dati o farli integrare, aggiornare, rettificare e/o di chiederne la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco in caso di trattamento illecito; di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi e/o nel caso di utilizzo dei dati per invio di materiale pubblicitario, informazioni commerciali, ricerche di mercato, di vendita diretta e di comunicazione commerciale interattiva (art. 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali, Decreto Legislativo n° 196 del 30 giugno 2003). Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
torna indietro leggi La vostra privacy è importante per Fapi. Di seguito sono riportate le informazioni relative al sito Web www.fapi.info, incluso il tipo di dati raccolti e memorizzati, le loro modalità di utilizzo e di condivisione.  obbligatorio